Vai al contenuto

Condizioni generali del SPV

 

La società Remade, Società per azioni semplificata, dal capitale sociale di 20.000.000 euro, immatricolata presso il Registro delle imprese di Coutances con il numero 799 363 601, la cui sede legale è sita al numero 21, avenue de la Pierre Vallée - ZA de l’Estuaire - 50220 POILLEY, propone nello specifico un servizio di riparazione di smartphone e altri prodotti venduti con marchio Remade (qui di seguito denominato "il Servizio") presso clienti privati e aziende nella Francia metropolitana e in Corsica che abbiano acquistato un prodotto Remade (qui di seguito, “il Cliente”).

 

Articolo 1. Oggetto

1.1 Le presenti Condizioni Generali di Servizio post vendita  (qui di seguito "CGSAV") disciplinano le relazioni tra Remade e i suoi Clienti, sia che si tratti di professionisti, di privati o di consumatori che abbiano effettuato ordini direttamente presso Remade o tramite i suoi partner. Esse completano le Condizioni Generali di Vendita (CGV) di Remade alle quali fanno riferimento esplicito. Le presenti CGSAV hanno per oggetto la definizione delle condizioni e delle modalità di riparazione del prodotto Remade che il Cliente desidera far riparare (qui di seguito “il Prodotto”).

1.2 Qualsiasi richiesta di intervento formulata presso il Servizio Post-Vendita di Remade (SAV), implica l'accettazione incondizionata e integrale delle presenti CGSAV di cui il Cliente riconosce aver preso visione.

1.3 Accettando le presenti CGSAV, il Cliente garantisce la proprietà del dispositivo portato in riparazione, l'acquisto regolare dello stesso e soprattutto che detto dispositivo non sia un oggetto rubato. Il Cliente garantisce, del resto, di essere una persona fisica maggiorenne, di almeno diciotto anni di età (18), e di disporre della piena facoltà giuridica necessaria all'apposizione della firma contrattuale.

1.4  Remade si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento le presenti CGSAV senza preavviso alcuno nei confronti dei clienti. Potrà consultare in qualsiasi momento la versione più recente delle CGSAV al seguente indirizzo: https://www.Remade.com/

 

Articolo 2. Garanzia contrattuale

Le condizioni della garanzia contrattuale Remade sui prodotti Remade sono specificate nel certificato di garanzia allegato ai prodotti Remade.

2.1 Il presente articolo 2 costituisce meramente una ricapitolazione delle disposizioni di cui al certificato di garanzia, che resta il solo applicabile.

2.2 Il Servizio post-vendita di Remade assicura la garanzia contrattuale esclusivamente per i prodotti destinati al mercato europeo. La garanzia contrattuale copre la riparazione dei malfunzionamenti materiali del dispositivo sostitutivo sopraggiunti durante il suddetto periodo, esclusivamente qualora il dispositivo sia stato usato in conformità con il manuale delle istruzioni e non effettuata dal Cliente né da terzi

2.3 La durata della garanzia contrattuale dei prodotti Remade e dei loro accessori è quella menzionata nel certificato di garanzia consegnato con ogni prodotto.

2.4 Il materiale è garantito contro qualsivoglia difetto di fabbrica, dalla data di acquisto da parte del Cliente, salvo casi di esclusione della responsabilità in conformità con l'articolo 2.6 seguente. Se, nel periodo di garanzia, il Prodotto si rivela difettoso a causa di avaria nelle apparecchiature o di difetto di fabbrica, Remade ne garantisce la riparazione secondo le modalità seguenti, senza fatturare la mano d'opera e i ricambi supplementari. Remade si riserva la facoltà, in funzione del costo previsto, di riparare il Prodotto o di sostituirlo con un modello identico o equivalente.

2.5 Anche in caso di estensione dei termini alle condizioni summenzionate, Remade non sarà tenuta al prestito di prodotti sostitutivi, né prima né durante la riparazione.

2.6 La garanzia contrattuale Remade non copre:

  • la manutenzione e le riparazioni necessarie, o la sostituzione dei pezzi, imputabili a normale usura;
  • qualsivoglia malfunzionamento dopo l'apertura del Prodotto da parte di una persona non espressamente abilitata da Remade;
  • la sostituzione del Prodotto nel termine di riparazione;
  • le modifiche destinate a migliorare il Prodotto oltre al suo normale utilizzo, come da manuale di istruzioni e questo senza il previo consenso scritto di Remade;
  • le perdite o i danni ai software. Il Cliente è il solo responsabile della conservazione e tutela di tutti i programmi, dati o supporti di memoria staccabili;
  • le manutenzioni periodiche e le riparazioni o sostituzioni dei pezzi di ricambio imputabili a normale usura;
  • le infezioni da virus informatico o l'utilizzo del Prodotto con software non in dotazione, installati non correttamente o fraudolenti;
  • qualsivoglia danno derivante da modifiche o regolazioni eventualmente operate sul Prodotto, senza il previo consenso scritto di Remade, affinché sia conforme alle norme tecniche a livello locale o nazionale, in vigore in qualsivoglia Paese diverso da quelli per cui il prodotto è stato concepito e/o fabbricato in origine.
  • ogni danno causato da cattivo utilizzo del Prodotto o uso non conforme alle istruzioni in materia di utilizzo e manutenzione del prodotto, e di montaggio o utilizzo del prodotto non conformi alle norme vigenti sulla sicurezza nei Paesi di utilizzo;
  • qualsivoglia danno causato da incidente o shock senza che l'elenco seguente possa ritenersi esclusivo o esaustivo: fulmine, danno da acqua, incendio, cattivo utilizzo o negligenza nell'uso del Prodotto;
  • i deterioramenti volontari, i danni provocati dall'acqua (nello specifico, l'ossidazione)
  • qualsivoglia modifica, scarabocchio, illeggibilità o cancellazione del numero di modello o del numero di serie presente sul Prodotto;
  • qualsivoglia danno risultante da riparazioni o regolazioni effettuate da imprese o persone non autorizzate espressamente da Remade;
  • qualsivoglia difetto in qualsiasi sistema in cui il Prodotto è incorporato o con cui esso è utilizzato;
  • qualsivoglia danno causato da un trasporto o imballaggio inadeguati in sede di reso dal sistema al distributore o a Remade;
  • eventuali danni estetici, comprese righe, tracce di urti, o difetti alla plastica di protezione delle uscite di connessione o delle porte, fessurazioni o graffi sul display LCD.

 

2.7 La richiesta d'intervento in garanzia si effettua sul sito online di Remade all'indirizzo www.Remade.com o telefonicamente al +33 (0) 2 33 89 83 43 (costo di una chiamata nazionale).

Per ogni riparazione in garanzia, la prova d'acquisto del Prodotto Remade si esige al momento della presentazione della richiesta d'intervento.

 La durata della disponibilità dei pezzi è pari a un (1) anno dalla data di acquisto del prodotto Remade da parte del Cliente. In caso di esaurimento scorte dei pezzi precedente rispetto al termine indicato qui sopra, e qualora non sia possibile alcun cambio con un prodotto identico, Remade si riserva il diritto di fare una proposta di cambio con un modello almeno equivalente al prodotto da riparare. Il rifiuto del Cliente di tale proposta non darà in alcun caso diritto a qualsivoglia risarcimento da parte di Remade.

2.8 I prodotti in garanzia devono essere restituiti in un imballaggio idoneo e curato.

2.9 Qualsiasi richiesta di intervento dovrà specificare per ogni prodotto il malfunzionamento constatato nonché i dati del proprietario.

2.10 Remade si riserva la facoltà di rifiutare un servizio di garanzia gratuito, se i documenti di cui sopra non possono essere presentati o se le informazioni in essi contenute sono incomplete, illeggibili o incoerenti.

2.11 In applicazione del Codice dei consumatori, qualsivoglia periodo di non utilizzo del prodotto nel SPV di almeno sette (7) giorni per un ripristino coperto da garanzia contrattuale si aggiungerà alla durata della garanzia ancora vigente alla data della richiesta di intervento da parte del cliente o della messa a disposizione per riparazione del prodotto in questione, se detta messa a disposizione è successiva alla richiesta di intervento.

2.12 Esclusione di garanzia

I prodotti non coperti dalla garanzia contrattuale, secondo i criteri stabiliti all'articolo 2.6 di cui sopra, comporteranno la fatturazione della diagnosi e del trasporto del reso, pari a un importo di 30€ IVA inclusa, fatto salvo qualora il Cliente accetti di far riparare il Prodotto da Remade, alla tariffa che gli verrà indicata.

 

Articolo 3. Garanzia legale

Remade è responsabile dei difetti di conformità dei pezzi di ricambio utilizzati per proprio volere per la riparazione del Prodotto, ai sensi delle condizioni dell'articolo L. 211-4 e seguenti del Codice dei Consumatori, nonché dei vizi occulti di cui alle condizioni previste agli articoli 1641 e seguenti del Codice civile.

La garanzia legale di conformità si applica indipendentemente dalla garanzia commerciale che copre il bene e definita qui di seguito

Riproduzione delle disposizioni legali:

Articolo L.217-4 del Codice dei Consumatori

Il venditore consegna un bene conforme al contratto e risponde dei difetti di conformità esistenti alla consegna.

Risponde altresì dei difetti di conformità eventualmente derivanti dall'imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall'istallazione, nel caso in cui questa sia a suo carico da contratto, o comunque effettuata sotto la sua responsabilità.

Articolo L.217-5 del Codice dei Consumatori

Il bene è conforme al contratto:

1° Se rispetta l'uso abitualmente atteso da un bene simile e, se del caso:

  • se corrisponde alla descrizione fornita dal venditore e possiede qualità che quest'ultimo ha presentato all'acquirente sotto forma di campione o modello;
  • se presenta le qualità che un acquirente può legittimamente aspettarsi alla luce delle dichiarazioni pubbliche fatte dal venditore, dal produttore o da un suo rappresentante, soprattutto nella pubblicità o sull'etichetta;

2° O se presenta caratteristiche definite di comune accordo tra le parti, o proprie a qualsivoglia uso speciale ricercato dall'acquirente, portato a conoscenza dal venditore e accettato dall'acquirente.

Articolo L.217-7 del Codice dei Consumatori

I difetti di conformità eventualmente sopraggiunti entro ventiquattro mesi dalla consegna del bene si presumono in essere già al momento della consegna, salvo prova contraria.
Per i beni usati, il termine è fissato a sei mesi.

Il venditore può opporsi a tale presunzione se quest'ultima risulta incompatibile con la natura del bene o con il difetto di conformità invocato.

Articolo L.217-9 del Codice dei Consumatori

In caso di difetto di conformità, l'acquirente sceglie tra la riparazione e la sostituzione del bene. Tuttavia il venditore può anche non procedere secondo la scelta dell'acquirente se essa comporta dei costi palesemente sproporzionati rispetto all'alternativa, considerato il valore del bene o l'importanza del difetto. Il venditore ha quindi la facoltà di procedere, salvo impossibilità, secondo la modalità non scelta dall'acquirente.

Articolo L.217-10 del Codice dei Consumatori

Se la riparazione e la sostituzione del bene sono impossibili, l'acquirente ha la facoltà di restituire il bene e di farsi di conseguenza devolvere il prezzo pagato, o di tenere il bene e farsi restituire una parte del prezzo.

La medesima facoltà gli si presenta:

1° Se la soluzione richiesta, proposta o convenuta ai sensi dell'articolo L. 217-9 non può essere attuata entro il termine del mese seguente il reclamo sporto dall'acquirente;

2° O qualora la soluzione non possa essere attuata senza arrecare un inconveniente maggiore a quest'ultimo, tenuto conto della natura del bene e dell'uso che egli ne fa.

La risoluzione della vendita non può tuttavia essere pronunciata se il difetto di conformità è minore

Articolo L.217-12 del Codice dei Consumatori

L'azione risultante dal difetto di conformità ha validità di due anni dalla consegna del bene.

Articolo L.217-13 del Codice dei Consumatori

Le disposizioni della presente sezione non privano l'acquirente del diritto di intentare causa in virtù dei vizi redibitori, come da articoli dal 1641 al 1649 del codice civile o qualsivoglia altra azione di natura contrattuale o extracontrattuale riconosciutagli dalla legge.

Remade è responsabile della garanzia relativamente ai vizi occulti dei pezzi di ricambio sostituiti nell'ambito della Prestazione e che rendono il Dispositivo improprio all'uso di destinazione, o che ne riducono talmente l'uso da aver evitato l'acquisto al Cliente, o comportato la pretesa e l'accettazione di un prezzo inferiore, se egli ne fosse stato a conoscenza.

L'azione risultante dai vizi redibitori deve essere intentata dall'acquirente entro un termine di due (2) anni dalla scoperta del vizio.

In presenza di vizio occulto, il Cliente può scegliere tra la risoluzione della vendita o una riduzione del prezzo di vendita in conformità con l'articolo 1644 del codice civile, la sostituzione o la riparazione del prodotto.

Riproduzione delle disposizioni legali:

Articolo 1641 del Codice Civile

Il venditore è responsabile della garanzia relativamente ai vizi occulti dell'oggetto venduto, che lo rendono improprio all'uso di destinazione, o che ne riducono talmente l'uso, da aver evitato l'acquisto all'acquirente, o comportato la pretesa e l'accettazione di un prezzo inferiore, se egli ne fosse stato a conoscenza.

Articolo 1645 del Codice Civile

Se il venditore conoscesse i vizi dell'oggetto, sarebbe tenuto, oltre alla restituzione del prezzo ricevuto, anche a qualsivoglia risarcimento danni nei confronti dell'acquirente

Articolo 1646 del Codice Civile

Se il Venditore ignorasse i vizi dell'oggetto, sarebbe tenuto alla mera restituzione del prezzo e al rimborso, a favore dell'acquirente, delle spese sostenute per la vendita.

Articolo 1648, comma 1°, del Codice Civile

L'azione risultante dai vizi redibitori deve essere intentata dall'acquirente entro un termine di 2 anni dalla scoperta del vizio.

 

Articolo 4. Prodotti fuori garanzia

4.1 Le riparazioni effettuate sui prodotti non coperti dal periodo di garanzia contrattuale dovranno essere fatturate in conformità con i prezzi indicati nel tariffario degli interventi SPV applicabile. La tariffa è consultabile sul sito internet www.Remade.com 

4.2 La richiesta d'intervento si effettua sul sito online di Remade all'indirizzo www.Remade.com o telefonicamente al +33 (0) 2 33 89 83 43 (costo di una chiamata nazionale).

4.3 Un preventivo sarà sistematicamente redatto alla presa in carico del prodotto. Il preventivo ha una validità pari a trenta (30) giorni, dalla data di emissione dello stesso.

Tre ipotesi:

  • Se il Cliente accetta il preventivo, le spese di redazione di quest'ultimo saranno dedotte dalla fattura finale
  • Se il preventivo è espressamente rifiutato dal cliente, gli saranno fatturate le spese amministrative pari a 30€ IVA inclusa. Il pagamento deve avvenire prima di qualsiasi reso del prodotto da parte di Remade.
  • Se il preventivo non comporta alcuna risposta del cliente entro 30 (trenta) giorni dalla data della redazione dello stesso, saranno fatturate al cliente le spese amministrative nell'importo di 30€ IVA inclusa. Il pagamento deve avvenire prima di qualsiasi reso del prodotto da parte di Remade.

4.4 La richiesta di intervento diventerà definitiva e vincolerà Remade solo previa accettazione esplicita del preventivo emesso da Remade per il Cliente.

4.5 La conferma del preventivo potrà avvenire anche tramite firma di accettazione sul preventivo restituito a Remade, corredato dell'assegno che riporti la cifra del preventivo. Una volta confermato il preventivo, non sarà in alcun modo possibile annullarlo.

4.6 Remade potrà modificare le sue tariffe in qualsivoglia momento e senza preavviso alcuno. Tuttavia le tariffe applicabili alla riparazione saranno quelle in vigore nel giorno della ricezione del prodotto da parte di Remade o, se del caso, quelle citate nel preventivo per la riparazione.

4.7 I lavori supplementari non previsti inizialmente nel preventivo ma necessari alla riparazione previo disassemblaggio del prodotto, o utili o economicamente vantaggiosi per il Cliente, potranno essere oggetto di un preventivo corrispondente che sarà trasmesso al Cliente quanto prima e soprattutto di un preventivo di rettifica gratuito. Nessun intervento sarà effettuato senza l'accordo preventivo ed esplicito del Cliente.

4.8 Oltre alla riparazione del prodotto affidatogli, il SPV può proporre al cliente prestazioni aggiuntive a un prezzo forfettario. Il Cliente confermerà il proprio consenso per tali prestazioni forfettarie firmando il "Preventivo" ai sensi dell'articolo 3.3 sopraccitato. In caso di rifiuto del preventivo supplementare, Remade non si riterrà in alcun modo responsabile di un malfunzionamento ulteriore della merce in questione, in ragione del pezzo difettoso eventualmente individuato nel preventivo complementare.

4.9 Il Cliente ha la possibilità di monitorare lo status della riparazione, di scaricare i manuali di utilizzo, gli aggiornamenti e di consultare delle informazioni tecniche sul sito internet di Remade www.Remade.com.

4.10 Il prodotto riparato è restituito al Cliente solo previo pagamento della fattura. Le spese di riparazione sono pagabili secondo le modalità indicate all'articolo 6 qui di seguito.

 

Articolo 5. Garanzia post riparazione

La garanzia si applica alla riparazione effettuata da Remade e ha una durata di 3 (tre) mesi dalla data della nuova spedizione o della messa a disposizione del prodotto e si applica esclusivamente alla o alle funzioni oggetto del precedente intervento, escluso qualsivoglia altro. Le spese di porto, di imballaggio, di assicurazione, relative alla spedizione Remade restano a carico del Cliente.

Per permettere di verificare che il Cliente possa beneficiare della garanzia commerciale, quest'ultimo dovrà presentare la fattura del pagamento della Prestazione oggetto della richiesta di garanzia.

 

Articolo 6.  Procedura del SPV

Per qualsivoglia richiesta di intervento nell'ambito della garanzia contrattuale, il Cliente dovrà presentare la prova d'acquisto del prodotto in questione.

La richiesta d'intervento in garanzia si effettua sul sito online di Remade all'indirizzo www.Remade.com oppure il Cliente deve compilare il modulo di Dichiarazione di guasto, o telefonicamente al +33 (0) 2 33 89 83 43 (costo di una chiamata nazionale).

La merce oggetto di riparazioni dovrà essere inviata al sito indicato dal SPV e delocalizzato se il prodotto è a marchio APPLE.

Il Cliente dovrà compilare il modulo della Dichiarazione di guasto sul sito https://www.Remade.com/ categoria Servizio post-vendita.

Preventivamente a qualsivoglia richiesta di intervento, il Cliente si impegna a:

  • aver provveduto al salvataggio altrove di tutti i dati immagazzinati sul Prodotto, per poterli recuperare in caso di perdita o distruzione accidentale dei dati salvati sul Prodotto.

Di conseguenza, il Cliente riconosce che la responsabilità di Remade non potrà essere chiamata in causa in caso di perdita o distruzione di detti dati.

  • rimuovere la scheda SIM dal dispositivo. Remade non si assumerà alcuna responsabilità nell'ipotesi di utilizzo di scheda SIM da parte di terzi o di scheda SIM distrutta;
  • disattivare la funzione di localizzazione e/o la funzione di riattivazione del Prodotto, se esso dispone di questa funzione e si impegna altresì a procedere nella disattivazione del suo conto iCloud;

Nel caso in cui, previa analisi del Prodotto, quest'ultimo risultasse non riparabile, Remade si impegna a restituirlo come tale e il Cliente è tenuto al pagamento delle spese di diagnosi e trasporto, che ammontano a 30€ IVA inclusa.

 

Articolo 7. Condizioni e modalità di pagamento

7.1 Qualora le spese siano a carico del Cliente, quest'ultimo dovrà saldarle, prima della riparazione, nella misura dell'importo della prestazione come da preventivo. Una fattura gli viene inviata via posta elettronica o per posta al momento della restituzione del prodotto.

7.2 Il pagamento della fattura si effettua tramite assegno all'ordine intestato a Remade e inviato al seguente indirizzo:

Remade

21, avenue de la Pierre Vallée

ZA de l’Estuaire

50220 Poilley

FRANCE   

 

 

L'incasso dell'assegno avviene alla ricezione. La consegna è attivata al ricevimento del pagamento.

 

Articolo 8 - Obbligo di mezzi

Remade è tenuta a un obbligo di mezzi e si impegna a fare del proprio meglio per effettuare la riparazione ordinata.

Qualora Remade aggravasse il problema iniziale del Prodotto, o il Prodotto non fosse più riparabile a causa di Remade, o ancora nel caso in cui Remade commettesse un errore che rendesse impossibile la restituzione del Prodotto al Cliente, ad esempio in caso di perdita del dispositivo da parte di Remade, Remade si impegna a consegnare al Cliente un Prodotto equivalente a marchio Remade. Non sarà effettuato alcun rimborso del Prodotto del Cliente al prezzo di nuovo o al prezzo impugnato, né alcun cambio standard.

Remade conserverà il Prodotto del Cliente in cambio di uno sconto sul Prodotto sostitutivo. Il Cliente dovrà firmare un buono di cessione del Prodotto a Remade per ottenere il Prodotto sostitutivo, tramite il quale cede la piena e totale proprietà del Prodotto danneggiato e/o perduto a Remade. Se Remade ritrova un Prodotto perso ne diventerà proprietario e non procederà alla sua restituzione al Cliente, come se quest'ultimo gli avesse ceduto il Prodotto.

Il Cliente riconosce e accetta che Remade potrà smontare il Prodotto così ceduto e utilizzarne i pezzi di ricambio. Remade potrà anche riciclare il Prodotto. Remade procederà in ogni caso a una cancellazione certificata dell'integralità dei dati contenuti nel Prodotto del Cliente, cancellazione che il Cliente riconosce e accetta. I dati del Cliente saranno di conseguenza definitivamente eliminati dal Prodotto e il Cliente non potrà più recuperarli.
 
Remade tiene un registro per la polizia in cui segna cognome, nome e dati del Cliente che gli ha ceduto un dispositivo, nonché il tipo e il numero del documento identificativo del Cliente, l'indicazione dell'autorità che l'ha rilasciato e la data di rilascio, oltre ad altre informazioni sul Prodotto, nello specifico il numero di serie IMEI (International Mobile Equipment Identity). Remade mette il registro a disposizione dei servizi di polizia e delle autorità competenti.

 

Articolo 9. Consegna e trasferimento dei rischi

9.1 Le spese logistiche e di porto del reso dei prodotti restano, per i prodotti in garanzia, a carico di Remade. Le spese logistiche e di porto del reso dei prodotti restano, per i prodotti fuori garanzia, a carico del Cliente e comportano un importo variabile a seconda del prodotto.

9.2 I prodotti sono consegnati da Remade, tramite trasportatore e modalità di trasporto di sua scelta, all'indirizzo indicato sulla richiesta di intervento, dietro richiesta esplicita del cliente.

9.3 Qualora, in sede di consegna, l'imballaggio sia danneggiato, strappato o aperto, e/o i prodotti danneggiati, spetta al cliente protestare e presentare le riserve del caso tramite la distinta di consegna, precisandone la natura in modo dettagliato e circostanziato.

La distinta di consegna deve obbligatoriamente essere firmata e controfirmata dal trasportatore o dal conducente incaricato, datata e rispedita al trasportatore tramite lettera raccomandata entro il termine di tre (3) giorni, esclusi i festivi, ai sensi delle disposizioni del Codice del commercio. Una copia della spedizione postale dovrà essere inviata a Remade entro 48 ore (timbro postale facente fede) al seguente indirizzo:

Remade (servizio clienti)

21, avenue de la Pierre Vallée

ZA de l’Estuaire

50220 Poilley

FRANCE   

 

Qualsiasi reclamo